Il racconto del territorio: il progetto, passo dopo passo

Oggi vi vogliamo parlare del progetto partecipativo “Il racconto del territorio tra passato e futuro” vincitore del bando regionale. Abbiamo pianificato tutte le attività previste e – Covid permettendo – ci stiamo impegnando per concluderle entro settembre.

Facciamo un piccolo punto.

LE FASI DEL PROGETTO

Il cortometraggio. Dopo aver promosso l’iniziativa tramite locandine e passaparola sul territorio abbiamo raggiunto un numero soddisfacente di partecipanti: anziani, artigiani, commercianti, agricoltori, i giovani e tutte le categorie utili al racconto di un territorio ricco di storie e tradizioni da valorizzare.

racconto del territorio

Il racconto del territorio: le riprese con Francesco de Augustinis

Fra poco inizierà la fase vera e propria di produzione e postproduzione. Una fase importante, che comprenderà  il montaggio, il sound-design e tutti gli interventi necessari per portare le tante ore di girato a un breve film che siamo convinte, vi emozionerà!

Le clip. Abbiamo girato tanto materiale, perchè non mostrarlo? Troverete a breve  una playlist sul nostro canale Youtube dove pubblicheremo tutte le interviste, i backstage e altro ancora. Avremo così  sempre un archivio da arricchire con contributi futuri e condividere.

 

Gli altri materiali del progetto

La carta dei luoghi del cuore. Realizzeremo una mappa tascabile che localizza i luoghi citati, una inedita “mappa del cuore” scaturita dal racconto della comunità e che comprende tutti i borghi del comune: San Casciano dei Bagni, Celle sul Rigo, Palazzone, Ponte al Rigo e Fighine.

La cartellonista diffusa. Abbiamo individuato dei posti e alcuni li abbiamo rinominato prendendo spunto dalle chiacchierate. Questi luoghi –  significativi per la comunità – saranno facilmente indentificabili grazie alle  targhe di cor-ten che stiamo realizzando, materiale che ben si integra con il territorio. Una cartellonistica diffusa per contribuire alla riqualificazione urbana del territorio , corredata dai QR code contenti informazioni di approfondimento e link ai video .

La mostra fotografica. I volti delle persone raccontano molto di più di quello che si possa immaginare. Noi li abbiamo voluti immortalare e li presenteremo all’interno della mostra fotografica a cura di AnnaMaria Eustachi, che ci restituisce una meravigliosa  intensità dei soggetti ritratti.

Esperienze immersive: tutto il materiale prodotto verrà riutilizzato per offrire ai visitatori un’esperienza unica di storytelling del territorio. Dalla mostra fotografica permanente alla  caccia al tesoro per i bambini, dalle visite guidate alle presentazioni itineranti.

E non vi abbiamo ancora detto tutto!

 

logo APP